Torna alla mappa

Ornica

Piazza del Rastèl

Via Fratelli Calvi, Ornica, BG, Italia

Per info
Tel. +39.348.1842781
info@altobrembo.it

La Piazza del Rastèl o del rastrello, antico strumento di lavoro contadino usato nei prati per raccogliere l’erba o il fieno, è uno slargo lungo la via storica di Ornica, tra antiche case, incroci e  ripartenze di viottoli e scalette, un punto nodale della viabilità locale. Il nome, secondo la tradizione popolare, vorrebbe significare che in questo luogo, dove come i denti in un pettine o un rastrello le stradine laterali in verticale confluiscono sulla via principale, le persone si incontravano, si fermavano a chiacchierare, si riunivano, soprattutto gli uomini, alla Locanda Ruffoni, “dalla Letizia”, dal nome dell’antica proprietaria dell’osteria, della panetteria e della pasticceria, che ha diffuso in valle la sua buona tradizione.

Ecco il ritrovarsi insieme in piazza nel tempo libero, nell’andare e venire, nel divertirsi all’osteria, dava l’idea del fieno raccolto dal rastrello del contadino.

“Rastèl” è anche un termine che nel dialetto sta ad indicare luogo di raccolta di fieno o foraggio. E si dice che in questo luogo un tempo vi fosse un antico cascinale, una “tègia”, dove si raccoglieva il fieno per le mucche per l’inverno. Oggi sulla piazza si possono ammirare alcune antiche costruzioni con i bei segni di balconi e portali in serizzo lavorato e scalpellato ed un’antica casa con un bel portale chiodato e borchiato, significativi segni di un’architettura semplice, ma ricca di soluzioni tecniche, decorative ed ornamentali.